L’Europa Keynesiana se la Caverà


Così dice un economista tedesco

[Di Gary North. Originale pubblicato su teapartyeconomist.com il 3 maggio 2013 con il titolo Keynesian Europe Will Not Muddle Through, Says German Economist. Traduzione di Enrico Sanna.]

L’Europa è un caso esemplare di keynesianesimo. I paesi del sud Europa hanno speso in forte deficit per un decennio. C’è stato un boom. Ma quel boom è finito. I paesi del Mediterraneo sono in depressione. La depressione sta peggiorando.

Hans-Werner Sinn è un economista tedesco. È noto per essere uno degli economisti più pessimisti in Europa. Paragonato a ciò che attende l’Europa, però, è di un ottimismo radioso.

Ha parlato al Peterson Institute. Questa organizzazione è più vicina alla realtà di altri gruppi di esperti di regime. Qualche cattiva notizia è ammessa alla discussione. Non cattive notizie statisticamente inevitabili; solo qualche cattiva notizia.

Sinn ha detto che il governo tedesco è ufficialmente in grado di pagare. Gli altri paesi no. La Germania ha il 5% di disoccupazione. La Spagna ha il 27% di disoccupazione.

Ci sono tre vie d’uscita, dice. Primo, il governo può imporre più austerità. Questo significa ridurre la spesa pubblica. Questo non è politicamente accettabile. Lui pensa che colpirebbe la crescita. Lo pensa perché è un keynesiano. I paesi in depressione profonda prima o poi andranno in default. Faranno come la Grecia.

Non ha citato l’ovvio: Il fondo monetario internazionale e la banca centrale europea hanno salvato la Grecia, proteggendo così gli stupidi banchieri del nord. Se Spagna, Portogallo e Italia vanno in default nessun salvataggio è possibile. Le banche prenderanno la botta.

Secondo, la Germania deve accettare l’inflazione. Non ha detto perché. Questa soluzione è più comune: la Germania deve andare in deficit per salvare gli spendaccioni. In Germania non è molto popolare.

Terzo, i governi falliti possono lasciare l’eurozona e inflazionare. Ma questo significa default.

Non c’è una via d’uscita che somigli ad una via d’uscita indolore. Non c’è una strategia riguardo la via d’uscita.

Questo è keynesianesimo leggero. Questo non l’ha detto: la banca centrale europea inflazionerà fino all’iperinflazione. Ovviamente neanche questa è una soluzione, perché questa politica deve finire ma il debito verso i pensionati rimarrà ancora. Nessuna uscita.

[Quarto], il default deve includere tutta la spesa sociale dei pensionati. È una politica inevitabile, perché il deficit – disponibilità scoperte – è astronomico. Dunque non ne ha parlato. Questa politica di default significherebbe il fallimento visibile finale della spesa sociale keynesiana. Nessuno osa parlarne, ma è sicuro al cento per cento, in tutto il mondo. Non ci sono soldi per pagare il conto. Le promesse non possono essere mantenute.

Gli esperti di regime si concentrano su problemi che possono essere risolti, ma non offrono raccomandazioni. Offrono soluzioni politicamente inaccettabili e poi ci dicono che sono tutte brutte soluzioni. Non raccomandano mai niente di specifico. Si rifiutano anche di menzionare l’inevitabile bancarotta dei programmi garantiti dal governo e dell’assistenza sanitaria pubblica. Non vogliono apparire pessimisti totali. Così voltano le spalle alla realtà delle cifre.

La popolazione scrolla le spalle. Gli americani si rifiutano di leggere quello che accade in Europa. “Non è problema nostro.” Ma noi abbiamo lo stesso genere di problemi. “Non è problema nostro,” dicono gli americani. “Ce la caveremo.” Come? “In qualche modo.”

Il valore attuale delle disponibilità scoperte supera i 222 mila miliardi di dollari. “Non è problema nostro.”

Di chi è il problema? “Di qualcun altro.” Quando? “Dopo. Molto dopo. Quando sarò morto.”

Tirare a campare va per la maggiore. Prova a dire che non ce la caveremo e ti sbattono fuori dalla maggioranza. Nessuno nella maggioranza lo vuole. Ti cacciano nell’oscurità della scuola economica austriaca. “Piuttosto mi ammazzo!” Come ha detto qualcuno, però, nel lungo termine siamo tutti morti. Alza il sedere. L’economia keynesiana tradizionale non ha uscite. Preferiscono affondare con la nave della maggioranza.

Annunci

Scrivi un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...