Come Mantenere Lucidità e Memoria


[Di Margaret Durst. Originale pubblicato su naturalcowgirl il 23 giugno 2014 con il titolo Mental Clarity and Memory – Keep Yours. Traduzione di Enrico Sanna.]

Cervello con rotelle.

Questo articolo e altri simili, da questo momento in poi saranno pubblicati sul blog enricosanna.wordpress.com. Vi rimando al nuovo blog, dove potrete trovare anche altri articoli su vari argomenti interessanti. ~ es

Lucidità e memoria sono due cose che molti pensano che sia normale perdere con l’età. Molti, invece, soffrono di perdita della memoria a causa di un apporto insufficiente di nutrienti al cervello. Così come ogni cellula del corpo, anche il cervello si alimenta tramite il sangue, la sorgente di “vita” del corpo. Se le sostanze nutritive appropriate non giungono al cervello, significa che mancano anche nel sangue, o che c’è un problema con la circolazione sanguigna. Alcune sostanze tossiche per il cervello, inoltre, possono essere presenti nel sangue.

Tra i fattori più importanti per la salute del cervello sono gli oli omega 3, assenti nella dieta quotidiana. Una carenza di questi oli può influenzare la capacità di apprendere e di ricordare. Il DHA, o acido docosaesaenoico, è un particolare acido grasso omega 3 e costituisce una unità di base delle membrane cellulari, soprattutto le membrane neuronali del cervello.

La vitamina B aiuta a mantenere in salute il sistema nervoso e il cervello. Sono stati registrati casi di morbo di Alzheimer dovuti a carenza di vitamina B-12 e del gruppo B. Essendo la nostra capacità di assimilare vitamina B-12 limitata, può servire supplire con formule ad alto assorbimento o sublinguali.

Problemi circolatori causati da arterie ostruite e/o colesterolo, trigliceridi alti e glicemia possono interferire con la capacità del cervello di assorbire sostanze nutritive. Ci sono sostanze naturali che aiutano la circolazione e migliorano il funzionamento del cervello; tra questi gli oli omega 3, il ginkgo biloba e la lecitina. È importante anche variare le abitudini (dieta e esercizio) in modo da abbassare colesterolo, trigliceridi e glicemia quando rappresentano un problema.

Il ginkgo biloba è un potente antiossidante che dà benefici al cervello, la retina e il sistema cardiovascolare. Gli studi dimostrano che il ginkgo migliora sensibilmente la demenza in persone affette da morbo di Alzheimer e negli infartuati. Altri studi dimostrano che incrementa la capacità di concentrarsi e migliora la memoria. È usato in molte formulazioni per migliorare la lucidità mentale e la circolazione sanguigna e per curare la sindrome da deficit di attenzione. Altre erbe usate per migliorare la lucidità e l’apprendimento sono la centella asiatica e la bacopa monnieri. Io preferisco una combinazione delle tre.

Utili per la mente e il sistema nervoso sono anche i seguenti: l’hericium erinaceus (un fungo commestibile), che aiuta a riparare il sistema nervoso stimolandone i fattori di crescita, aiutando le normali funzioni cognitive e il coordinamento e i riflessi muscolari; la fosfatidilcolina e la fosfatidilserina, entrambi fosfolipidi che hanno dimostrato sostanziali benefici in casi di disordini neurologici, perdita di memoria e depressione. Si trovano separati o in combinazione.

L’acetil-L-carnitina è un aminoacido che agisce specificamente sul cervello e il sistema nervoso, aiuta a proteggere le cellule nervose dallo stress e dal deterioramento e può servire a prevenire l’Alzheimer. L’acetil-L-carnitina, inoltre, dà energia al cervello e aiuta ad alleviare la depressione. Diversi studi hanno dimostrato un miglioramento della memoria e una migliorata capacità di risolvere problemi complessi.

È importante anche evitare sostanze di cui si conosce la tossicità per il cervello e il sistema nervoso. Tra queste c’è una classe di sostanze conosciute come eccitotossine, che causano una sovreccitazione nervosa, mortale in casi estremi. Le eccitotossine più conosciute sono l’edulcorante artificiale aspartame e l’esaltatore di sapidità conosciuto come glutammato monosodico. Leggete le etichette degli alimentari e dei prodotti dietetici per essere sicuri di evitare queste tossine e migliorare la salute del vostro cervello.

Annunci

Scrivi un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...