I Cops Battono i Bobbies


[Di Shaun King. Originale pubblicato su DailyKos il primo aprile 2015 con il titolo American police killed more people in March (111) than the entire UK police have killed since 1900. Traduzione di Enrico Sanna.]

ferguson_protesta

Durante il solo mese scorso, in trentun giorni, la polizia americana ha ucciso più persone di quante non ne abbiano uccise i poliziotti inglesi in 115 anni, dal 1900 ad oggi.

Sì, questi sono numeri reali.

In totale, la polizia americana ha ucciso 111 persone dal primo al trentuno dello scorso mese di marzo 2015. In tutto il Regno Unito, dall’anno 1900 ad oggi, le persone uccise dalla polizia sono 52.

Inutile stare lì ad aggiustare i dati sulla base della popolazione, tenere conto dell’incidenza della povertà, di fattori come le malattie mentali, o di qualunque altra cosa. La verità pura e semplice è che in un solo mese la polizia americana ha ucciso il doppio di quanto non abbiano ucciso i poliziotti inglesi in tutta la storia contemporanea della Gran Bretagna. Questo fa rabbia. È assurdo. Allarmante.

Nel New Jersey la polizia ha pestato a morte Phillip White. Che era disarmato.

La polizia ha sparato a morte Meagan Hockaday, ventiseienne, madre di tre figli.

La polizia ha sparato e ucciso Nicholas Thomas, un uomo disarmato, mentre era al lavoro presso la Goodyear, nell’area metropolitana di Atlanta.

Ancora la polizia ha sparato a morte Anthony Hill, anche lui disarmato, veterano di guerra, con problemi mentali, sempre nell’area metropolitana di Atlanta.

Potrei dire più o meno le stesse cose di altre centosette persone.

Tutto questo deve finire.

Annunci

3 thoughts on “I Cops Battono i Bobbies

Scrivi un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...