Il Popo, Pedro e la Niña


las mil mentiras

Qua sopra: la pulquería Las mil mentiras, Città del Messico.

La Pulquería di Pedro era la più piccola della avenida e in città girava la storia di un uomo di nome José che una sera andò a bere il pulque con un gomito sul bancone e gli venne un crampo e quando stirò la gamba buttò giù una donna che passava sul marciapiedi e scappò via mortificato e nessuno lo vide più nella avenida. La piccolissima pulquería si chiamava La Niña y el Popo. Da una parte c’era la Niña e dall’altra il Popo, che è un vulcano. Sul Popo c’è la neve tutto l’anno. Non ti rendi conto del fatto che è un vulcano finché non vedi il fumo. In mezzo c’era un drago. E poi c’erano ciuffi di maguey. Uno dei maguey aveva un fiore che era più alto del Popo.

Qualche volta, la sera, un gringo arrivava alla pulquería di Pedro. Il gringo era un tipo cospicuo e malinconico. Era anche l’unico gringo che Pedro conosceva. Pedro era stato portato a pensare che i gringos fossero esseri cospicui e malinconici come il gringo che ogni tanto veniva nella sua pulquería.

Questo gringo una volta raccontò di aver fatto fuori un tizio in un duello. Pedro rispose semplicemente che non poteva essere. Chiese cosa gli andava, il gringo chiese un Apan, Pedro glielo versò. Il gringo bevve una quantità insignificante di pulque. Pedro lucidò una brocca. Poi Pedro chiese com’era che aveva fatto fuori qualcuno e il gringo fu sommariamente illustrativo. Si capiva che non era sicuro di essere un vero assassino. Incerto come una recita di Natale. Fu sospettosamente enfatico.

Pedro disse: “Mmh.”

Due uomini che erano in strada entrarono nella pulquería per contestare la storia del gringo. La pulquería di Pedro era così piccola che non potevi parlare privatamente senza buttare le tue cose sull’avenida. In quel momento il gringo stava raccontando la storia: la strada era al buio e l’altro aveva tirato fuori una pistola e anche lui aveva tirato fuori una pistola e poi era comparsa una strana luce come la miniatura di un Bessemer. Quanto buio? Oh un buio del cavolo, disse il gringo. La luna era molto sotto e in alto non c’era che un misero campionario di stelle. I due uomini fecero calcoli. Poi dissero che non era possibile. Non dissero perché. Dissero solo che non era possibile. Il gringo allora raccontò tutto da capo e fece uno strano giuramento. Dopotutto non era molto interessato alla loro fede. I due uomini tornarono fuori e non pensarono più al gringo.

Il gringo pensò che forse non era un assassino autentico.

Da: La Gran Avenida

Scrivi un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...