Economia Totalitaria e Paranoia del Terrore

corporate_power

L’istinto di morte della ragione capitalista

[Di Robert Kurz. Pubblicato originariamente su Exit!]

Nella storia dell’umanità catastrofi immani e simboliche fornivano sempre l’occasione per una riflessione cosciente, in cui le potenze del mondo mettevano momentaneamente da parte la loro hybris. La società si osservava dall’interno e così facendo percepiva i propri limiti. Nulla di tutto ciò si è verificato nella società capitalistica dopo gli attacchi kamikaze contro i centri nevralgici degli USA.

Continua a leggere

Annunci

Globalizzazione al Servizio della Persona

Non il contrario

carceri_dinvenzione

[Intervista a Robert Kurz pubblicata su obeco-online il 27 aprile 2004. Traduzione dal tedesco di CP Traducciones. Traduzione dallo spagnolo di Enrico Sanna.]

IHU On-Line ha intervistato il sociologo e saggista tedesco Robert Kurz, via email, per questo numero. Nato nel 1943, Kurz ha studiato filosofia, storia e pedagogia. Attualmente, Kurz lavora a Norimberta come pubblicista autonomo, autore e giornalista. È stato cofondatore e redattore della rivista teorica Krisis – Beiträge zur Kritik der Warengesellschaft (Krisis – Contributi alla Critica della Società di Mercato). Il suo campo di lavoro comprende la teoria della crisi e della modenità, l’analisi critica del sistema capitalista mondiale, la critica dell’illuminismo e la relazione tra cultura e economia. Pubblica regolarmente saggi su quotidiani e periodici tedeschi, austriaci, svizzeri e brasiliani. I suoi libri O Colapso da Modernizaçao (São Paulo: Paz e Terra, 1991), pubblicato anche in Brasile con il titolo O Retorno de Potëmkin (São Paulo: Paz e Terra, 1994) e Os Últimos Combates (Petrópolis: Vozes, 1998) hanno fatto discutere molto in Germania e altrove. Più recente è la pubblicazione di Schwarzbuch Kapitalismus (Il Libro Nero del Capitalismo), nel 1999, Weltordnungskrieg (La Guerra dell’Ordinamento Mondiale) e Die Antideutsche Ideologie (L’ideologia Antitedesca), nel 2003, quest’ultimo non tradotto in portoghese. Di Kurz abbiamo pubblicato un articolo nel numero 26 del 15 luglio 2002. La seguente intervista, concessa a IHU On-Line in tedesco, è disponibile sul sito  www.exit-online.org. La traduzione è di CP Traducciones.

Continua a leggere

Abolite le Grandi Imprese

corporate_power

[Di Daily Bell. Originale pubblicato il 29 novembre 2016 con il titolo Abolish Corporations. Traduzione di Enrico Sanna.]

Non Abbassate le Tasse sulle Imprese. Abolitele… Dappertutto si parla di tagliare le tasse sulle imprese. Donald Trump ha promesso un abbassamento dal 35% al 15% negli Stati Uniti, mentre il primo ministro inglese Theresa May ha promesso che le tasse sulle imprese nel Regno Unito saranno le più basse del G-20, che significa sotto le intenzioni di Trump… Ora che i governi amici delle imprese sembrano avere qualche spazio di manovra, dovrebbero tornare all’idea di eliminare le imposte sulle imprese e tassare soltanto il guadagno e il consumo. ~ Bloomberg

Con questo articolo, Bloomberg propone l’abolizione delle tasse sulle imprese perché così guadagnerebbero di più portando benefici ai lavoratori e alla società.

I nuovi governi “populisti” farebbero meglio ad abolire norme e leggi che danno vita a questi mostri immorali.

Continua a leggere

La Cina Porta gli Usa al Ferrovecchio

[Da un’intervista di Alasdair Macleod a Mike Finger. Originale pubblicato su Schiff Gold il 26 marzo 2015 con il titolo China Is Working to Make the US Obsolete. Traduzione di Enrico Sanna.]

vecchia_auto

Alasdair Macleod, capo del settore ricerca di GoldMoney, spiega a USAWatchdog come l’America stia perdendo influenza nel settore bancario internazionale. La Cina guadagna sempre più supporto per la sua nuova banca che dovrebbe finanziare grossi progetti infrastrutturali nei paesi emergenti.

La Banca Asiatica per gli Investimenti Infrastrutturali (Baii) ha potenzialità enormi in fatto di investimenti tramite la creazione di un mercato asiatico che comprenderebbe oltre la metà della popolazione mondiale. La Cina ha ottenuto il supporto per la Baii da paesi asiatici, del Medio Oriente e dell’eurozona. Ma non è sicuro che gli Stati Uniti verranno mai invitati a farne parte. È probabile che la Cina preferisca lasciare il dollaro fuori da quello che sarebbe il più grande mercato mai visto.

Continua a leggere

Giornata della Terra: 45 Anni di Futilità

[Di Gary North. Originale pubblicato il 22 aprile 2015 su garynorth.com con il titolo Earth Day: 45 Years of Futility. Traduzione di Enrico Sanna.]

cutty_sark

Quarantacinque anni fa, la sinistra celebrava la sua prima Giornata della Terra. Non ne è venuto fuori nulla. Però continuano a celebrare. Prendono sul serio i loro anniversari.

Tanto per non dimenticare, ecco come è successo:

Continua a leggere

Quanto Dista la Grecia dalla Russia?

[Da un’intervista di Eric King a Paul Craig Roberts. Originale pubblicato su kingworldnews.com l’undici aprile 2015 con il titolo As Greece Pivots, Putin Unleashing Ultimate Move To Crush The EU And NATO. Traduzione di Enrico Sanna.]

imf_go_home

Mentre in tutto il mondo ci si interroga sulla crescita della crisi greca e i conflitti in Medio Oriente e Ucraina, l’ex funzionario del Tesoro americano, Paul Craig Roberts, rivela ai microfoni di King World News che, mentre cresce l’importanza strategica della Grecia, Putin sta preparando la mossa che potrebbe schiacciare la Ue e la Nato.

Eric King: La sua capacità di prevedere le cose è affascinante, signor Roberts. È stato a gennaio scorso, proprio qui, che lei ha detto che la Grecia e il suo nuovo governo presto si sarebbero avvicinati alla Russia (e a Putin). Siamo ad aprile ed ecco che i rappresentanti del governo greco incontrano Vladimir Putin. Come faceva a sapere che sarebbe accaduto così? Cosa l’ha portata ad immaginare lo scenario che (ora) vediamo?

Continua a leggere