L’arca di Mr Dax

fullwidth.504cf584

Gestire la crisi in nome del popolo

Di Jan Luschach. Originale pubblicato su obeco-online con il titolo Gestão da crise para o povo. Traduzione di Enrico Sanna.

Visto che la crisi fondamentale non si riflette più solo in periferia ma anche direttamente nei centri occidentali, dove la classe media attende il prossimo collasso col fiato sospeso, anche le convulsioni sociali si fanno sempre più pressanti nella loro elaborazione ideologica. Chi ancora non è pronto a tradurre la furia ideologica in violenza fisica si accontenta, per ora, degli scritti, che spuntano come funghi, di opinionisti e media indipendenti. Tra questi troviamo l’esperto di finanza Dirk Müller, più noto come Mr Dax. Autore di un best-seller pubblicato da Spiegel, intervistato spesso e volentieri, Müller è una figura così precisa, così esagerata della tarda ideologia postmoderna che sembra quasi una caricatura di se stesso. Il fine di questo articolo è di fornire un suo ritratto.

Continua a leggere

Presi a Cinghiate!

naziskin

Di Riccardo Frola. Articolo pubblicato il 29 aprile 2016 su L’Anatra di Vacaunson.

In una recente intervista rilasciata a Radio Radicale per promuovere il suo nuovo libro («Mio padre era fascista», Mondadori, 2016), Pierluigi Battista ha dichiarato di considerare il fascismo e l’antifascismo come due capitoli conclusi di una storia che «non appassiona più» nessuno: due fenomeni «residuali», tenuti ancora in vita da gruppetti di nostalgici, «CasaPound da una parte e i Centri sociali dall’altra», numericamente e politicamente irrilevanti.

Continua a leggere

Neoliberismo Autoritario

Il Castello di Kafka

[Di Anonimo. Pubblicato su The Anarchist Library il 17 febbraio 2017 con il titolo Authoritarian Neoliberalism. Traduzione di Enrico Sanna.]

Questo saggio è un’analisi dell’ascesa dei demagoghi populisti e dell’aspetto economico dei loro regimi. Si tratta di figure che, invece di rifarsi direttamente al fascismo della prima metà del Novecento, sono connesse al regime di Augusto Pinochet e dimostrano la tendenza crescente al neoliberismo violento.

Continua a leggere