Estremismi Convergenti: Ambientalismo e Razzismo

ogaden_nomadi

[Di Jeffrey A. Tucker. Originale pubblicato su Foundation for Economic Education il 6 luglio 2016 con il titolo The Link between Extreme Environmentalism and Hard-Core Racism. Traduzione di Enrico Sanna.]

Mentre leggevo e scrivevo della storia del movimento eugenetico (qui, qui, e qui), ho cominciato a discernere un tratto in comune tra le persone chiamate ambientalisti e i razzisti di un secolo fa.

Entrambi hanno una visione che è illiberale nell’anima. Pensano che uno stato potente e saggio possa pianificare il futuro degli uomini e della natura. Sono terrorizzati all’idea di un futuro non pianificato, un futuro fatto di degenerazione, meticciato e distruzione. Sognano un futuro in cui loro, e non il popolino, decidono l’utilizzo delle risorse e la riproduzione della razza umana.

Continua a leggere

Un’Alleanza Politica tra Bastardi

Lo stato sociale e il controllo della crescita demografica

[Di Gary North. Originale pubblicato su garynorth.com il 23 gennaio 2015 con il titolo A Political Alliance of Bastards: The Welfare State and Population Control. Traduzione di Enrico Sanna.]

fenicotteri_rosa

Esiste un’alleanza tra i figli bastardi dello stato sociale e i bastardi in sé che hanno progettato lo stato sociale per poi sbolognarlo agli elettori fin dalla Rivoluzione Francese. L’alleanza poggia su un’idea in due parti: la legittimità morale della pianificazione centralizzata e la sua efficacia economica.

Il Controllo Demografico

Questa è una legge fondamentale della natura: non si può modificare qualcosa senza toccare il resto.

Questa è una legge fondamentale della politica: lo stato non può regolamentare qualcosa senza toccare il resto.

Questa è una legge fondamentale dell’economia: controllo dell’economia significa controllo della popolazione.

Continua a leggere

Vittime in Cerca di Reato

[Di Wendy McElroy. Originale pubblicato su The Daily Bell l’otto gennaio 2015 con il titolo Victims Frantically Search for Offense. Traduzione di Enrico Sanna.]

ascensore

Microaggressione. Presto questa parola potrebbe bussare alla vostra porta per chiedere una supplica o il pagamento di qualcosa. Microaggressione è il nome di una nuova campagna del politicamente corretto lanciata dalle élite “svantaggiate” a corto di violazioni reali di cui lamentarsi.

Di Cosa Potreste Essere Accusati

Microaggressione è una discriminazione involontaria che colpisce gli “svantaggiati”, anche se nessuno ha mai inteso discriminare e ha agito in buona fede. Il termine, coniato nel 1970 dallo psichiatra di Harvard Chester M. Pierce, indica un insulto inconsciamente razzista da parte dei bianchi contro una minoranza. Ad esempio, l’insegnante bianco che chiede allo studente nero se vuole un aiuto con un problema di matematica.

Continua a leggere

Quando lo Stato Semina Malattie

[Di Jeffrey Tucker. Originale pubblicato su The Freeman Online il 3 novembre 2014 con il titolo When the Government Spreads Diseases: the 1906 Meat Inspection Act. Tradotto da Giorgio Venzo e ripubblicato su Ludwig von Mises Italia.]

cecina

Conoscete quel vecchio mito sull’industria del confezionamento carni? Nel 1906 Upton Sinclair pubblicò il proprio libro, dal titolo The Jungle, e scandalizzò il paese intero descrivendo gli orrori di quel settore. Esseri umani bolliti in tinozze e spediti al macello; parti di roditori mescolate alla carne, e così via. Di conseguenza, il Federal Meat Inspection Act fu approvato in parlamento ed i consumatori furono salvati da tremende infezioni. La lezione fu che lo stato è necessario per impedire alle imprese alimentari private di avvelenarci tutti coi loro prodotti.

Continua a leggere

Alla Conquista dell’Anima (II)

Non è che il nuovo ordine mondiale si riduce ad una battaglia per la conquista della vostra anima?

[Di Brandon Smith. Originale pubblicato su Alt-Market.com il 19 novembre 2014 con il titolo The New World Order: Does It All Just Boil Down To A Battle For Your Soul? Traduzione di Enrico Sanna.]

dechirico_gigantismo

Seconda parte – Prima parte ieri

Nel mondo della matematica, Kurt Godel, grande amico di Albert Einstein, è famoso (ma non quanto meritererebbe) per aver formulato quello che lui chiamò il “teorema dell’incompletezza”. In matematica, una dimostrazione è una dichiarazione SEMPRE vera, la cui verità può essere dimostrata sempre. Il teorema di Godel scosse le fondamenta della matematica, perché evidenziava il fatto che tutta la conoscenza matematica è limitata da paradossi numerici, e che l’umanità non riuscirà mai a definire ogni cosa in termini matematici.

Continua a leggere

Alla Conquista dell’Anima (I)

Non è che il nuovo ordine mondiale si riduce ad una battaglia per la conquista della vostra anima?

[Di Brandon Smith. Originale pubblicato su Alt-Market.com il 19 novembre 2014 con il titolo The New World Order: Does It All Just Boil Down To A Battle For Your Soul? Traduzione di Enrico Sanna.]

dechirico_gigantismo

Prima parte – Seconda parte domani

Fin dall’inizio, l’ideologia leninista-marxista dell’Unione Sovietica mise al primo punto la dispersione e la sottomissione di ogni espressione religiosa e spirituale. Lo stato era “dio”. Nessun altro dio era permesso, perché se gli uomini avessero avuto il permesso e la libertà di credere in qualcosa oltre se stessi e oltre il potere costituito, allora avrebbero mantenuto il senso della ribellione. Una filosofia collettivista richiede la distruzione completa di ogni concorrente. Non potrebbe mai prevalere altrimenti.

Continua a leggere