La mano di Dio


Fonte: Bicho Ruim

Un’infermiera brasiliana ha creato una Mano di Dio: due guanti di gomma pieni di acqua tiepida e le dita unite in modo da formare un solo pezzo avvolgente. Serve a dare un po’ di conforto ai malati che sono ricoverati e non hanno contatti con nessuno. La sua sostanza è materiale e simbolica, come un’opera d’arte ma senza scadere nello sperimentalismo affettato. A prescindere dall’utilità, è una opera d’arte in azione. Potrebbe essere un ponte?

Scrivi un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...